Periodicità

Per il mio 2021 Periodicità sarà la parola d’ordine. Il traguardo finale. L’obiettivo ambito. L’oasi nel deserto. La sorgente miracolosa. Il santo Graal. Il vento di scirocco. Lo stoppino del burattino. L’olio di giramondo. L’alito di uno sciamano. Il clacson del triciclo. Il furto di un sardo. L’airone delle parole. Il piglio di un fabbro. Sandali e ketchup. Fallo e brillo. Oratoria delta mugnaio. Paforonfolo e…
Scusami. Cominciavo a prenderci gusto.

La periodicità. Cosa significa?
Non so tu che relazione hai con questo termine. Io ho sempre fatto fatica a entrare in una periodicità. A fare le cose settimanali. Portare avanti un lavoro per un’ora al giorno, tutti i giorni. Sempre stata una fatica… non atroce… una fatica lenta, strana, nebbiosa.
Grazie al Covid (lo so fa brutto dirlo, ma quel lockdown ha fatto miracoli per me), grazie al Covid – dicevo – ho imparato a conoscere il significato di questa parola. Apprezzarne il sapore e il retrogusto di appagamento.
Sia chiaro, non ho imparato a essere periodico. Ancora mi alzo la mattina o alle 10 o alle 5.47 e mi chiedo a che cazzo di gioco stia giocando il mio bioritmo. Ho imparato però a conoscere gli strumenti.
Ed ecco perché sono fiducioso nel farti un elenco, di cui presumibilmente non ti frega una mazza, delle mie future periodicità!

  • Il blog! Ovviamente. La sfida è uscire ogni lunedì con queste righe sulle mie ansie, paure e successi (largo spazio alle prime due), mentre un altro giorno uscire con le sceneggiature. Tipo il venerdì. Non so perché mi pare bello il venerdì per le sceneggiature. In mezzo un facoltativo mercoledì in cui potrebbe esserci il resto.
    Faccio qui una confessione: mi piacerebbe troppo scrivere un romanzo a puntate che ho in mente. Un fantasy, ma non di quelli pallosi. Uno misterioso. Intrigante, vero?
    Se lo comincio so già che arriverò a pag. 4 e poi smetterò di scriverlo.
    PERIODICITA’!
  • Video! Ho un’idea stratosferica per crearmi il lavoro con dei video periodici caricati su YouTube. Sto lavorando sul logo, sulla sigla e – ultimo ma non ultimo – sui contenuti. Mi piace. Mi gasa. Ma quel che è importante: sto spendendo soldi per realizzarla! Chiamiamolo “investimento“, perché chiamarlo “scialacquamento di soldi per l’ennesimo progetto che non vedrà mai l’ombra prima della luce” mi demotivava.
    PERIODICITA’!
  • E poi i social. I social, sono una bestia strana. Mi divertono, mi piacciono. Vorrei fare più cose ma poi mi perdo. Riuscirò anche in questo. Poi magari ti aggiorno su cose anche per i social, ma un’altra volta.
    (Lo scrivo perché oramai è tradizione) PERIODICITA’!

E basta, direi. Non c’è nient’altro.
A differenza delle altre volte, in passato, sento che c’è proprio una scommossa che faccio con me stesso. Hai presente la sensazione? Io sì, e mi sento pronto. Vediamo cosa succederà.

Nel frattempo scrivimi nei commenti se hai lo stesso problema che ho io con la PERIODICITA’!
(Giusto per fare un po’ il tipo social, che devo imparare a diventarlo un tipo social).

PERIODICITA’!


Una risposta a "Periodicità"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...